PAESI SOGGETTI A RILEVAZIONE BLACK LIST 2015

Written by Moreno Dova. Posted in Informative

PAESI SOGGETTI A RILEVAZIONE BLACK LIST 2015
Andorra
Angola limitatamente alle Società che godono di esenzioni o riduzioni d’imposta
Antigua limitatamente alle International Companies
Bahamas
Bahrein Bahrein, con esclusione delle società che svolgono attività di esplorazione, estrazione e raffinazione nel settore petrolifero
Barbados
Barbuda
Brunei
Costa Rica limitatamente alle società i cui proventi affluiscono da fonti estere ed alle società ad alta tecnologia
Dominica limitatamente alle International Companies esercenti attività all’estero
Ecuador limitatamente alle società operanti nelle Free Trade Zones che beneficiano esenzione imposte sui redditi
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti compresa Dubai, con esclusione delle società operanti nei settori petrolifero e petrolchimico assoggettate ad imposta
Giamaica limitatamente alle società di produzione per l’esportazione che usifruiscono di benefici fiscali
Gibuti (ex Afar e Issas)
Grenada
Guatemala
Hong Kong Se ratificata la procedura entro dicembre 2015 – USCIRA’ DEL 2016
Isole Cook
Isole Marshall
Isole Vergini statunitensi
Kenia limitatamente alle società insediate nelle Export Processing Zone
Kiribati (ex Isole Gilbert)
Libano
Liberia
Macao
Maldive
Mauritius limittamente alle società “certificate”  soggette a Corporate Tax in misura ridotta
Monaco Monaco, con esclusione delle società che realizzano almeno il 25% del fatturato fuori dal Principato
Nauru
Niue
Nuova Caledonia
Oman
Panama limitatamente alle società i cui proventi affluiscono da fonti estere, alle società situate nella Colon Free Zone e Export Processing Zone
Polinesia francese
Portorico limitatamente alle società esercenti attività bancarie ed a quelle previste dal Puerto Rico Tax Incentives Act del 1988
Saint Kitts e Nevis
Saint Lucia
Saint Vincent e Grenadine
Salomone
Samoa
Sant’Elena
Sark (Isole del Canale)
Singapore Fatta eccezione per la Banca Centrale e gli organismi che gestiscono le riserve dello Stato
Seychelles
Svizzera limitatamente alle società non soggette ad imposte cantonali e municipali – USCIRA’ TOTALMENTE NEL  2017
Tonga
Tuvalu (ex Isole Ellice)
Uruguay limitatamente alle società esercenti attività bancarie e Holding off-shore
Vanuatu
PAESI ESCLUSI DALLA RILEVAZIONE BLACK LIST
Alderney (Isole del Canale) firmato accordo con l’Italia
Anguilla firmato accordo con l’Italia
Antille Olandesi firmato accordo con l’Italia
Aruba firmato accordo con l’Italia
Belize firmato accordo con l’Italia
Bermuda firmato accordo con l’Italia
Cipro Fuori dal 2004
Corea del Sud Fuori dal 2004
Filippine firmato accordo con l’Italia
Gibilterra firmato accordo con l’Italia
Guernsey (Isole del Canale) firmato accordo con l’Italia
Herm (Isole del Canale) firmato accordo con l’Italia
Isola di Man firmato accordo con l’Italia
Isole Cayman firmato accordo con l’Italia
Isole Turks e Caicos firmato accordo con l’Italia
Isole Vergini britanniche firmato accordo con l’Italia
Jersey (Isole del Canale) firmato accordo con l’Italia
Liechtenstein firmato accordo con l’Italia
Lussemburgo Fuori dal 7/1/2015 –  escluso ad opera del DM 16.12.2014, pubblicato sulla G.U. 23.12.2014,n. 297, a decorrere dalle operazioni effettuate dal 7.1.2015 (15 giorni dalla pubblicazione sulla G.U.
Malesia firmato accordo con l’Italia
Malta Fuori dal 2004
Montserrat firmato accordo con l’Italia
San Marino Fuori dal 2015
Operazioni soggette a rilevazione Black List – Operazioni commerciali tra imprese italiane e soggetti identificati in Paesi Black
Acquisto di merce da fornitore indetificato in Paese Black list con sdoganamento della merce nella UE
Acquisto intracomunitario di merce da fornitore indetificato in Paese Black List
Importazione di merce da fornitore indetificato in Paese Black list con: Pagamento IVA in dogana – Senza Pagamento – Con dichiarazione d’Intento
Fattura fornitore Black List registrata in contabilità prima della dichiarazione doganale
Cessioni di beni
Prestazione di servizi – Rese e/o Ricevute  (registrate o soggette a registrazione)
La rilevazione sarà a cadenza annuale per movimentazione complessiva superiore a €uro 10.000